Perché un centro di lavoro 5 assi è la scelta di molti imprenditori

I centri di lavoro a 5 assi sono per definizione macchine utensili che permettono di eseguire su un singolo pezzo grezzo numerose lavorazioni complesse nello stesso momento.

Il vantaggio più grande delle macchine cnc 5 assi è dunque la flessibilità non soltanto in relazione alle diverse tipologie di lavorazioni che è possibile eseguire, ma anche per quel che riguarda i differenti materiali lavorabili.

Facciamo un passo indietro per conoscere da vicino quali sono le diverse tipologie di centri di lavoro e quali gli elementi principali di ogni struttura.

Centri di lavoro orizzontali e centri di lavoro verticali

In base al numero di assi, alla grandezza dell’area di lavoro, alla posizione del mandrino e agli eventuali accessori è possibile identificare differenti tipologie di centri di lavoro.

Tra tutti gli elementi che definiscono la configurazione del centro di lavoro è la posizione dell’asse del mandrino che permette di individuare le due principali tipologie di centri di lavoro conosciute:

  • si parla di centri di lavoro ad asse orizzontale quando l’asse del mandrino si trova in posizione orizzontale rispetto all’area di lavoro;
  • si parla di centri di lavoro ad asse verticale quando l’asse del mandrino si trova in posizione verticale rispetto all’area di lavoro.

I componenti di un centro di lavoro

Probabilmente, nel corso delle tue ricerche, ti sarà capitato di leggere articoli che parlavano dei centri di lavoro utilizzando l’espressione macchine a controllo numerico.

 Attraverso il controllo numerico gli operatori definiscono tutte le procedure che devono essere eseguite dalla macchina, per esempio: le modalità ed i tempi di ogni programma di lavoro, tempi e modalità della sostituzione degli utensili e via dicendo.

Di base un centro di lavoro è costituito da tre assi di lavoro principali: l’asse X si trova in posizione longitudinale, l’asse Y si trova in posizione verticale mentre l’asse Z rappresenta l’asse di posizionamento del mandrino.

I componenti principali che caratterizzano la struttura di un centro di lavoro a controllo numerico sono:

  1. il carro, dove viene posizionato il pezzo;
  2. il montante, ovvero la colonna che ospita il mandrino e che si trova in posizione verticale rispetto al carro;
  3. la tavola girevole che può ruotare intorno all’asse verticale o in alternativa oscillare intorno l’asse orizzontale.

Accanto a questi componenti primari troviamo elementi secondari, ovvero: il magazzino pallet e quello degli utensili, il dispositivo di carico e scarico, il dispositivo di cambio utensili, le eventuali protezioni e il componente che permette di eliminare i residui delle lavorazioni.

Cosa si nasconde dietro il successo di un centro di lavoro 5 assi

Tra i centri di lavoro senza dubbio quello con 5 assi è quello che, nell’ultimo periodo, sta attraversando un periodo di forte espansione.

Cosa cambia rispetto ad un centro di lavoro 3 assi?

 Per cercare di dare una risposta il più possibile corretta ci siamo rivolti a Celag, startup di successo nel settore delle macchine cnc 5 assi.

In un centro di lavoro 5 assi ci sono 3 assi che si muovono seguendo una traiettoria lineare e 2 che, al contrario, ruotano intorno al pezzo.

Questo tipo di centro di lavoro a controllo numerico permette dunque di eseguire operazioni estremamente complesse in particolare nei settori dell’automotive, in quello medicale e in quello aerospaziale sfruttando un solo programma di lavoro.

Uno strumento perfetto per accrescere la competitività della tua azienda

Sono molti i fattori su cui ogni giorno un’impresa si trova a lavorare per mantenere ed accrescere il proprio livello di competitività.

In quest’ottica l’impiego di centri di lavoro a controllo numerico a 5 assi viene può essere visto come una leva strategica in quanto permette all’azienda di ridurre notevolmente i cicli di lavoro e, di conseguenza, di far crescere il proprio livello di produttività.

Tornitura, fresatura, alesatura e foratura sono operazioni estremamente complesse che, in mancanza di una macchina 5 assi, vengono svolte da macchine diverse: in queste circostanze ogni macchina deve essere programmata e preparata ed ognuna richiede interventi di manutenzione specifica per durare il più possibile nel tempo.

Attraverso un unico programma di lavoro e un unico set-up macchina il centro di lavoro 5 assi è in grado di eseguire tutte queste operazioni, permettendo all’impresa di:

  • ridurre tempi e costi di preparazione
  • incrementare la precisione delle lavorazioni eseguite
  • incrementare la redditività
  • ridurre i tempi di rientro dell’investimento