Informazioni utili per muovere i primi passi nel mondo della pesca sportiva

Hai deciso di iniziare a dedicarti alla pesca? Sei nel posto giusto! Grazie a questo contenuto, cercheremo di darti qualche consiglio che speriamo possa essere utile per questa tua prossima attività e perché no, per aiutarti eventualmente ad acquistare direttamente online la tua attrezzatura da pesca a prezzi sicuramente più vantaggiosi.

Gli stili di pesca

Gli stili di pesca sono tantissimi e quindi potrai scegliere di praticare quello che ti piacerà di più; saranno molti i fattori che influenzeranno la tua scelta: i pesci che vorrai catturare o le acque dove vorrai pescare: acque interne o ambienti marini.

Per acque interne possiamo intendere torrenti, foci, laghi (di varie dimensioni) e fiumi; mentre per ambienti marini si intendono i porti, le spiagge, il mare aperto e le scogliere artificiali.

Definiamo “sportiva” la pesca in acqua dolce di trote e salmoni; mentre si dice “con canna” per le altre tipologie di pesci.

Iniziare a pescare

Iniziare a pescare richiederà l’acquisto di diversa attrezzatura; ti consigliamo quindi, se sei un po’ indeciso sul da farsi, di provare a recarti in uno dei tanti laghetti privati per la pesca sportiva. Qui potrai affittare l’attrezzatura per l’intera giornata e pagare una piccola quota aggiuntiva.

Non servirà nemmeno la licenza di pesca e potrai pescare un po’ più facilmente in quanto questi laghetti abbondano di pesci.

Una delle nuove filosofie di pesca prevede di rilasciare il pesce una volta catturato; questa nuova tendenza è detta No-kill o Catch & Realease; oggi ci sono diverse strumentazioni per far sì che dopo la cattura il pesce riporti meno danni possibili. Magari in questi laghetti potrai fare pratica in tal senso e decidere la tua “politica” di pesca.

Attrezzatura e licenze

Se sei invece deciso a provare questa attività o hai capito che fa per te, dovrai disporre della seguente attrezzatura: canna da pesca, mulinello, retino, secchiello, abbigliamento idoneo e cassetta da pesca con pinza, slamatore e i vari prodotti consumabili (lenza/filo, ami, girelle con stopper, galleggianti, esche artificiali o naturali, piombi/piombini, pastura).

Per iniziare a pescare ti servirà la licenza (gratuita per gli over 70 e gli under 18 anni); ogni provincia ha la sua regolamentazione per pescare in uno specifico territorio (ti consigliamo di leggere attentamente questo articolo: Come pescare in maniera legale).  Informati quindi bene per le leggi da rispettare per poter iniziare a pescare nella tua zona.

Le diverse tecniche di pesca

Un tipo di pesca sportiva molto famoso è la pesca a mosca, detta anche Fly Fishing. Vengono utilizzate delle esche artificiali, definite “mosche”; esse sembrano gli insetti che vivono in acqua e sono quindi molto utili nella cattura.  Tra le altre tipologie di pesca famose troviamo il carpfishing, pesca a fondo, al tocco, a galla, a canna fissa, all’inglese, alla bolognese, a recupero, alla passata, pesca in trattenuta e pesca a Ledgering.

Ancora altre tecniche. La pesca in mare, infatti, si divide tra: pesca da terra (dove troviamo le tecniche di pesca di surfcasting, rockfishing, spinning e pesca con il galleggiante) e pesca dalla barca (ad esempio: pesca a bolentino, a traina, vertical jigging, spinning sulle mangianze e pesca dei cefalopodi).

Come puoi vedere le tue aspirazioni, il luogo in cui andrai a pescare e la specie di pesci di tuo interesse influenzeranno molto il tuo stile di pesca e gli acquisti che farai. Puoi acquistare direttamente online la tua attrezzatura da pesca, questo ti aiuterà molto ad avere dei prezzi sicuramente molto competitivi e magari, il proprietario del sito web, ti potrà dare un grande aiuto nella scelta delle attrezzature più idonee per te!.